“Sereia Sentimental”: la leggerezza soave e minimalista di Sessa

Sessa Sereia Sentimental

Sessa, all’anagrafe Sergio Victor Sayeg, scrive canzoni con leggiadria, naturalezza come tanti (piccoli e grandi) autori brasiliani. “Grandeza” del 2019, il suo disco di debutto registrato tra San Paolo e New York, è leggero come una foglia che svolazza nell’aria: suoni splendenti di chitarra e di percussioni che si intrecciano in un groove idillico, tropicalista, minimale ma suadente. “Sereia Sentimental”, nuovo brano pubblicato dall’artista per la serie “Looking Glass” della Mexican Summer, è di nuovo soave, dolce nella ricerca di linee melodiche che arrivano sempre lì, dritte al punto: al cuore, tra gioia e malinconia.



Crediti della foto: Helena Wolfenson



Monica Mazzoli

( 2020-05-24 )